TRASFORMAZIONE DIGITALE

pexels-andrea-piacquadio-3768148.jpg

Il Piano di Trasformazione Digitale riguarda due macro aree: cultura e tecnologia. L’Amministrazione Comunale deve agire rapidamente attraverso un piano educativo che consenta di rendere accessibili a tutti i servizi essenziali digitalizzati. La tecnologia permetterà la loro espansione, secondo una strategia di sostenibilità e utilizzo del digitale come generatore di opportunità, anche in materia di sviluppo economico e lavoro. Gli ambiti fondamentali di intervento sono i seguenti.

 

Infrastruttura 

La creazione di “ecosistemi digitali” tra le pubbliche amministrazioni e tra queste e il mondo dei privati è fondamentale. Sarà possibile fare passi significativi solo inserendosi in collaborazioni virtuose, sul piano politico e tecnico, e ricorrendo alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Bisogna inoltre concentrarsi sulla misurazione dei parametri che caratterizzano i processi trasversali alle attività dell’Amministrazione, tenendone traccia con dati strutturati e documentati. Il monitoraggio di ogni azione è requisito indispensabile per ottenere finanziamenti. 

 

Servizi digitali

I servizi già disponibili per i cittadini dovranno essere oggetto di analisi funzionale per individuare un elenco definitivo su cui investire in termini di ammodernamento, trasparenza e fruibilità. Le aree per cui proporre una interfaccia valida e accessibile sono: fascicolo del cittadino, fascicolo dell’impresa, pagamenti digitali (PagoPa), sportelli digitali (Posta Certificata), bandi e concorsi.

 

Educazione digitale 

Tutti i cittadini devono poter avere accesso alla rete, nell’ottica di una cultura digitale totalmente inclusiva. Sarà necessario procedere su quattro piani.

Affiancamento: creazione di spazi in cui fornire servizi educativi per lo sviluppo della cultura digitale. 

Accesso autonomo: utilizzo delle risorse disponibili per garantire strumenti di accesso (smartphone, tablet, wireless), prerequisito per l’acquisizione di competenze.

Formazione: corsi online, supporto intergenerazionale, corsi per operatori dei servizi, corsi formali a vari livelli.

Supporto: percorsi per garantire un servizio base in collaborazione con Città metropolitana, associazioni e privati. 

Leggi la scheda completa

Scarica il programma