Cerca

MARCOASCOLTA: MEDICINA TERRITORIALE


La riorganizzazione dei servizi di medicina territoriale è uno dei temi principali nel nostro Paese e la pandemia ha rivelato la fragilità del sistema sanitario sotto il profilo della capacità di intervento.

45 sindaci del distretto socio-sanitario di Melegnano e della Martesana, insieme ad Ats, hanno scritto al Ministro della Salute Roberto Speranza proprio per denunciare questa grave criticità, che richiede una soluzione urgente.

Cosa può fare l’Amministrazione comunale? Aprire il confronto con i medici di base, ATS e Regione, mettere a disposizione gli spazi di cui dispone e intervenire per favorire la riorganizzazione di alcuni servizi.


In questo le farmacie giocano un ruolo importante perché, secondo una normativa neppure troppo recente, possono erogare prestazioni professionali ai cittadini: un servizio non completamente attivato, forse a causa di oneri gestionali ed economici. Tuttavia le farmacie comunali devono andare in questa direzione, per offrire supporto infermieristico, assistenza alle persone anziane, oppure trattamenti fisioterapici attraverso convenzioni...


Ho diretto per anni una fondazione che si occupa di povertà sanitaria e posso affermare che esiste uno welfare parallelo integrativo, quello degli enti assistenziali, di cui tenere conto. Per la diagnostica di base e i servizi specialistici, c’è sempre la possibilità del privato convenzionato, in modo che si tratti comunque di servizio pubblico.


È fondamentale, quindi, creare una strategia di connessioni, in cui al Comune spetta un ruolo attivo, e cercare di combinare diverse soluzioni. Per farlo serve la capacità da parte dell’Amministrazione di avviare un dialogo non solo con le istituzioni e con Ats, ma anche con i Comuni limitrofi.

Non sarà facile, ma non possiamo pensare che i nostri anziani facciano chilometri per una visita o per interventi che dovrebbero essere decentrati dagli ospedali.

Non sarà facile perché si deve uscire da schemi burocratico-amministrativi che purtroppo hanno chiuso l’azione della singola amministrazione nelle maglie di un sistema risultato asfittico.

72 visualizzazioni