PARTECIPAZIONE: IL COMUNE APERTO

peschiera_borromeo_comune.jpg.webp

Il declino sistematico dell’attività del Consiglio Comunale, dei Comitati di zona e delle Consulte di partecipazione associativa ha generato un allontanamento dei cittadini dalle istituzioni. È necessario riconquistare la loro fiducia con atteggiamento aperto e trasparente, con un linguaggio diverso, privo di conflittualità ideologica, con la capacità di recepire le istanze e impegnarsi a fornire risposte. Le persone vanno messe al centro e le risorse del Comune, specie se a contatto con il pubblico, devono essere attive nell’opera di ascolto e coinvolgimento della cittadinanza, anche con il supporto di sistemi informatici di tracciamento delle segnalazioni.

Bisogna combattere il senso di estraneità, generare un cambiamento di rotta e riaprire il confronto tra città e Amministrazione. Si propone:

  • di incrementare il dibattito tecnico e istruttorio delle delibere all’interno delle Commissioni, affinché la discussione in Consiglio comunale si concentri sugli aspetti politici delle scelte dei singoli gruppi;

  • di decentrare alcuni Consigli Comunali e prevedere incontri periodici con il sindaco e gli assessori presso tutte le frazioni, in accordo con i Comitati di zona;

  • di convocare, in nome della chiarezza, Consigli comunali su temi centrali con la presenza di esperti, che rispondano a domande di consiglieri e assessori, e con la possibilità di intervento dei cittadini; 

  • di optare per un bilancio partecipativo, che renda trasparente il processo di assegnazione delle risorse attraverso la promozione dei Comitati di zona;

  • di effettuare sondaggi periodici sul grado di soddisfazione rispetto ai servizi erogati dal Comune.

Due sono le parole chiave: “formazione”, per fornire a Consiglieri e dipendenti comunali gli strumenti utili al raggiungimento dell’obiettivo ‘partecipazione’; “informazione”, per dare alla cittadinanza riferimenti concreti, che consentano un dialogo agevolato con l’Amministrazione e con il sindaco, e l’accesso ad atti e delibere, in nome della trasparenza.

Leggi la scheda completa

Scarica il programma